Mamma, dov’è papà?

C’è una grande realtà ai più completamente sconosciuta. Una sorta di esercito silenzioso, come le celebri statue di Terracotta della dinastia Qin: non li si sente certo lottare, non si percepisce alcun fragore di armi, eppure loro sono lì, per difendere il loro bene più prezioso. Per le statue è la tomba del faraone, per l’esercito di cui sto per parlarvi, invece, si tratta dei loro figli.

Continue reading “Mamma, dov’è papà?”

Annunci

Remembrance..

Il titolo è quello di un vecchio pezzo che suonavo col mio violino ma significa “ricordo”. 

Ed è il ricordo a farla da padrone in questi giorni. Un anno fa, l’8 agosto, mio papà mi ha lasciata orfana, ad affrontare questa strana vita senza più le sue carezze, la sua voce e il suo amore. 

Continue reading “Remembrance..”

The Truman show

Avete presente, vero, il film con Jim Carrey? Quello in cui lui è convinto di vivere per davvero la sua vita, con le gioie e col dolore, con l’amore e le sconfitte ed invece è solo la star di un film. E lui vive il dramma di esser stato spettatore e burattino.

Continue reading “The Truman show”

Happy new year

Buon pomeriggio e buon anno..sono assente da un bel po’ma mi è mancato potervi scrivere e legger di voi.

È stato il primo Natale senza il mio papà, il suo primo compleanno in cielo (il 2 gennaio avrebbe compiuto 70 anni).Quindi sono state feste strane, tra risate con figli e marito, sorrisi indossati perfettamente e occhi nostalgici con la mia mamma: quando chi ami non c’è più ti manca anche quello che prima ti dava fastidio.

Continue reading “Happy new year”

Giudizi Universali

1554546996
Liberi…come eravamo ieri…
Magari ieri tornasse, e mi riportasse chi oggi non può sentirmi cantare, magari mi riportasse a quando era tutto più facile, senza iniezioni, senza dolori, senza cure…Aiuto!Sto finendo l’aria dentro al serbatoio

Continue reading “Giudizi Universali”

Musica

artisti_home.jpgAmare non è un privilegio, è solo abilità,
è ridere di ogni problema…
mentre chi odia trema.

Tempo fa scrissi qualcosa sui luoghi dell’anima, quei luoghi dove puoi rifugiarti col pensiero anche se sei immersa nel caos.

Ma c’è un altro elemento magico in grado di trasportarmi in universi paralleli in cui posso vivere una vita diversa se la mia mi sta stretta. Che intendiamoci…non mi sta stretta per niente la vita in sè ma quel piccolo angolo di vita fatto di cure, analisi, pillole, capelli che cadono, corpo a fisarmonica, emicranie e scazzi improvvisi. Continue reading “Musica”

Casa

img_20160829_142900.jpg

Casa per me, un tempo, significava le mura del posto dove abitavo. Poi la vita, le circostanze bizzarre, hanno modificato completamente la mia concezione.

Casa è diventata “le persone” che mi fan sentire a casa, così che- proteggendomi inconsapevolmente- nonostante le operazioni, le terapie, le vicissitudini…io potessi sempre sentirmi a casa, pur non essendoci per niente. Continue reading “Casa”