Smile

C’è un progetto favoloso “So I asked them to smile”, di Jay Weinstein, bello perché mi ha ricordato che spesso basta sorridere al mondo (il tuo vicino, il tuo amico, il tuo nemico, allo specchio che riflette la tua immagine) e riceverai di sicuro sorrisi in cambio.

E allora..oggi dal punto di vista degli effetti collaterali è un giorno no ma ho accettato la ” sfida” del sorriso…

E voi? State sorridendo? 

Annunci

Prima…

13754340_10157173819195346_3153707896117361445_n
San Gimignano- Foto: Marina Spironetti

Prima facevo tante cose, di sicuro mangiavo di più 😀

Ma quel che intendo dire è che ne facevo proprio tante: insegnante, ufficio stampa, speaker radiofonica, giornalista, volontaria.

Prima ero una Mamma alla ricerca della perfezione genitoriale (e non esiste manco se sei una di S.O.S.Tata)

Prima facevo palestra, jazzercise, facevo corsa, ballavo molto, suonavo il violino.

Prima dicevo sempre si a tutti, ero sempre disponibile ed accondiscendente.Se mi si chiedeva di smuovere il mondo ero già in posizione Atlante. Se mi si chiedeva una mano ero già pronta a dare il braccio.

Prima non chiedevo MAI aiuto, perchè dovevo bastarmi per me

Poi è arrivato il cancro Continue reading “Prima…”