Musica

Buon pomeriggio a voi tutti, ovunque voi siate.

Oggi mi sono ritrovata con una vecchia amica, da tempo accantonata: la musica classica. Suono il violino ed amo cantare ma da tempo ero, e sono tutt’ora, una devota del rock ed avevo abbandonato il classico per poi comprendere che in realtà la musica non va mai etichettata ma è un filo rosso continuo di emozioni e poteri salvifici.

E mi sono riappropriata di questa eterna verità grazie a Rock e Resilienza di Paola Maugeri.

Continue reading “Musica”

Annunci

Populus


In questo pomeriggio montanaro di footing mi sono concentrata sul rumore dei pioppi che con questa giornata di vento è sempre più forte. Mi sono ricordata di una bellissima leggenda che raccontavo ai miei alunni. Il pioppo si chiamerebbe così perché gli antichi romani associavano il rumore delle sue foglie e dei suoi rami a quello del populus, della folla del popolo, che chiacchiera continuamente parlando del più e del meno. Vi lascio un piccolo video ed anche la pace che a me da sempre ascoltare questo bel rumore. Spero si senta, spero che arrivi fino a voi.

Non sono stanca, ho il cancro!


Ho un marito eccezionale, di quelli che non pensereste ma si preoccupano, cercano, si informano…per me!

E così dopo il mio ennesimo “sono stanca” lui mi ha mandato un articolo, interessantissimo… sulla fatigue, che è quel senso di pesantezza e stanchezza che c’è in tutti quelli che hanno avuto un’operazione come la mia, trattamenti a parte. E allora…fiu, tiro un sospiro di sollievo e…NON SONO STANCA, HO SOLO IL CANCRO 😊

Clicca qui per leggere l’articolo da Repubblica

E la chiamano estate…

…questa estate senza te!

Splendido pezzo, che peraltro casca a pennello.La mia estate funambolica è quasi volta al termine e fino ad ora posso dirmi soddisfatta, serenamente soddisfatta.

Mi è mancata la mia Calabria, dove vado da dieci anni, ormai.

Mi è mancato il mare…ma è una estate strana. Tempo fa, poco prima che sapessi di avere un cancro al secondo stadio, lessi un libro “Siamo nati e non moriremo mai più” sulla vita di Chiara Corbella Petrillo (se nn conoscete, fatevi un regalo e googlatela, davvero)..lei, con la sua storia mi ha insegnato che,  se credi in Dio, non puoi far piani..il Signore te li sconvolge tutti. Perché? Perché vuol sentire il nostro “Eccomi, son pronta” ogni volta…perché se ci fidiamo fino in fondo, dopo Lui regala sempre una gioia senza fine.

Continue reading “E la chiamano estate…”