Musica

Buon pomeriggio a voi tutti, ovunque voi siate.

Oggi mi sono ritrovata con una vecchia amica, da tempo accantonata: la musica classica. Suono il violino ed amo cantare ma da tempo ero, e sono tutt’ora, una devota del rock ed avevo abbandonato il classico per poi comprendere che in realtà la musica non va mai etichettata ma è un filo rosso continuo di emozioni e poteri salvifici.

E mi sono riappropriata di questa eterna verità grazie a Rock e Resilienza di Paola Maugeri.

Continue reading “Musica”

Annunci

Smack

Ci sono giornate davvero positive fin dal sorgere del sole. Oggi è una di quelle.

Il mio parrucchiere, sciarc hair (e credetemi si merita appieno la pubblicità che gli faccio) ha aderito ad una iniziativa proposta da me qualche giorno fa.

Smack è un progetto che vive a Napoli e che prevede la donazione di capelli ad un esperto che ne realizzerà parrucche per pazienti oncologiche che non possono permettersene l’acquisto.

Continue reading “Smack”

Buongiorno

Oggi è decisamente un giorno no. I farmaci che mi han dato per la nevralgia hanno interagito con quelli della cura e l’incontro, che speravo fosse come quelli tra Hugh Grant e Julia Roberts, è stato invece come quelli tra Jennifer Aniston e Brad Pitt. Un disastro…e via con notte in bianco a vomitare e altro che meglio non dire 😂 Ma per aver la giusta carica…ci vuole la musica e un trucco al viso bello colorato. Perché quanto più sei giù, tanto più i colori aiutano. No? Intanto vi incollo la mia musica da carica
Tristezza, Ornella Vanoni

I miei alunni..

Buongiorno e buon venerdì Santo, ovunque voi siate.

Oggi vorrei dedicare un post del mio blog ai miei alunni. Sono insegnante dal 2011 con supplenze ed incarichi saltuari in scuole parificate, tra medie e superiori, tra letteratura, latino, storia e geografia.

Continue reading “I miei alunni..”

Less serious more happy

Il Cancro generalmente manda in crisi e genera panico..et normale eppure quando poi svanisce il “torpore” da diagnosi noi donne ascendente cancro.siamo stranamente felici. 

Magari tra qualche anno si scoprirà che nella triptorelina o nell’exemestane c’è una qualche strana droga della felicità, però per ora mi piace pensare che siamo tutte felici perché siamo consapevoli, essendo passate per la possibilità di morire, che la vita va goduta appieno ogni giorno, che nessun motivo è realmente valido per piangere e disperarsi.

Continue reading “Less serious more happy”

And the winner is…


…IO!!! Non il cancro, lui non ha vinto.

I controlli di ieri hanno detto che seno ed addome sono pulitissimi e che le ossa sono sane.nonostante la cura da osteoporosi. Insomma settembre inizia facendosi perdonare qualche marachella di agosto. Ed io sono felice😊 

Buona giornata, ovunque voi siate!