Nun ce penzamm

In dialetto napoletano significa “non pensiamoci” ma è anche un modo di dire a significare che spesso occorre non dar peso a certe cose.

Ecco le mie certe cose di oggi sono i controlli di domani. Li ho prenotati, alla fine. Domani dalle 17:30 sarò al centro Aktis di Marano di Napoli per eco ai seni, eco addome e Moc..e che ansia. Ogni sei mesi chi come me vive i controlli oncologici soffre l’ansia del “uscirà tutto pulito?”

Continua a leggere “Nun ce penzamm”

Annunci

And the winner is…


…IO!!! Non il cancro, lui non ha vinto.

I controlli di ieri hanno detto che seno ed addome sono pulitissimi e che le ossa sono sane.nonostante la cura da osteoporosi. Insomma settembre inizia facendosi perdonare qualche marachella di agosto. Ed io sono felice😊 

Buona giornata, ovunque voi siate!

Casa

img_20160829_142900.jpg

Casa per me, un tempo, significava le mura del posto dove abitavo. Poi la vita, le circostanze bizzarre, hanno modificato completamente la mia concezione.

Casa è diventata “le persone” che mi fan sentire a casa, così che- proteggendomi inconsapevolmente- nonostante le operazioni, le terapie, le vicissitudini…io potessi sempre sentirmi a casa, pur non essendoci per niente. Continua a leggere “Casa”