Happy Birthday…

Normalmente non sono una grande fan dei compleanni, mi piacciono tanto i regali, specie quelli inaspettati, ma i compleanni un po’ mi danno tristezza: sta cosa dell’anno in più, mah…triste.birthday12-thp

Ma oggi no. Oggi il mio compleanno ha un sapore diverso… Ha la consapevolezza che questo, proprio questo, avrei potuto non festeggiarlo, e invece sono ancora qui! Continua a leggere “Happy Birthday…”

Annunci

Sex and the City…

image

Se come me sei degli anni ’80 di sicuro sei cresciuto a “pane e sex& the city” ma  a qualunque epoca tu appartenga conosci la mitica serie tv e se così non fosse devi rimediare.
Sono del parere che in realtà le quattro favolose donne di Manhattan rappresentino una diversa parte della femminilità
Continua a leggere “Sex and the City…”

Piacere, Cancro!

cancro-jpeg

 

Piacere di conoscerti, sono il Cancro.

Ci siamo conosciuti nell’ottobre del 2015, a Pozzuoli.

Si, avete capito bene, ho personificato il mio cancro e non certo per particolari vezzi da folle ma perchè un cancro, a qualunque organo decida di ‘attaccarsi’ ti riempie, cambia  e stravolge la vita come fosse una persona, una persona molesta che arrivata a casa tua senza nemmeno chiederti permesso ti ruba piano piano quelle piccole cose che consideravi routinarie e perchè no, anche noiose fino a farti cambiare vita, stile, alimentazione (e qui apriremo un discorso a parte) , e finanche il sesso!!

Il mio carcinoma invasivo intraduttale alla mammella sinistra è stato diagnosticato ad ottobre, operata a febbraio dalle salvifiche mani di Massimiliano D’Aiuto, a marzo ho iniziato le mie cure ma il bello (si fa per dire) è che ciascuna malata di cancro entra in un nuovo mondo tutto particolare..

Quale? Presto detto.

Facce compassionevoli, sospiri improvvisi se sei in presenza di persone che sanno che sei malata, e la mitica frase…tutte quelle che come me hanno o hanno avuto il cancro se la saranno di sicuro sentita dire migliaia di volte: “Ah, però, stai proprio bene!”

Ussignùr e come dovrei stare? A piangermi addosso ogni istante e camminare con una grande lettera C sul petto, tipo la lettera scarlatta, avete presente?31711

 

Ho sempre pensato a me ed alle mie ‘sorelle di cancro’ come delle guerriere silenti, sono ovunque, siamo ovunque ma ci distinguiamo per l’allegria, la gioia di vivere, i sorrisi e le parole di conforto per tutti. Perchè siamo pienamente consapevoli che la vita è un dono e dobbiamo godercela…

La morte? Beh si può morire in mille modi, non diamo troppo potere al cancro 😀

Buona giornata e buona vita!

Stella