About

Scrivo tanto, perché scrivere è catartico e spesso creo dipendenza: chi ha letto i miei due libri mi chiede quando scriverò il prossimo (folli…adorabilmente).

Mi trovate anche qui. Vi aspetto

Annunci

9 thoughts on “About

  1. devo dire che mi piace in effetti il tuo stile, ho letto qualche tuo articolo qui ma sono stata già calamitata dai colori e da questo motivo che si ripete e sembra disegnare delle impronte digitali…
    Impronte per far sapere a tutti chi sei, ma soprattutto che cosa puoi offrire.
    Uno spazio, il tuo, che non posso proprio perdermi….grazie per avermi trovata, ne avevo proprio bisogno 😉

    Liked by 1 persona

  2. ciao Iolanda, sono rimasta colpita dall’ossimoro del nome del dominio del tuo blog.
    Che piacere ci può essere nello stringere la mano ad un conoscente così scomodo come il cancro?
    Vivo dalle tue parti. Ti auguro di vincere tutte le tue sfide, ti abbraccio con affetto e ti seguirò volentieri da oggi.

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Giuliana, di dove sei di preciso? Non c’è alcun piacere nel conoscere il cancro ma il senso è tutto lì…pare una malattia come le altre ma ti travolge e ti svuota come se un incontro travolgente con una persona reale..
      Poi io dico sempre che la malattia, il Cancro nello specifico, o ti incattivisce o ti migliora. Io spero di essermi incamminata verso la seconda opzione da cui il Piacere perché qualcosa di buono il cancro lo ha fatto e lo sta facendo, facendomi capire quali sono le reali priorità della vita e che bisogna affrontare tutto guardandolo sempre da un’altra prospettiva.
      Ti abbraccio

      Liked by 1 persona

      1. Vivo a Pozzuoli. A causa del mio lavoro (sono farmacista) vedo quotidianamente persone sofferenti e familiari devastati da questo inferno e ammiro la forza con cui gli ammalati combattono giornalmente contro le avversità, non penso ci sia niente di più esemplare al mondo. La mia avversione verso questa malattia nasce per il senso di frustrazione che provo nel non poter fare più di quanto possa fare per i miei clienti ammalati…nel dispensare un farmaco, nel dare un consiglio. Porterò sempre nel cuore molti amici e amiche che purtroppo non ce l’hanno fatta.

        Liked by 1 persona

      2. Giuliana…sei il sorriso che incrociano gli occhi stanchi quando veniamo a te per un farmaco e già per quello fai tanto. Su chi non ce l’ha fatta…è brutto, tanto. Oggi pomeriggio sono stata al funerale di una donna morta per cancro al seno, operata e poi con.recidiva…e ho avuto paura. Salvo poi ricordarmi che indipendentemente da una malattia ciascuno di noi non conosce la propria ora e quindi godiamoci il bello che ci regala ogni giorno, c’amma fa

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...