Un ordine speciale

Venerdì scorso sono stata ad un corso di formazione. Sono insegnante, scrittrice ma da ancor prima sono una giornalista e mi tocca (come a tutti i colleghi) la formazione continua obbligatoria. Arrivata alla mostra d’oltremare mi sono deliziata con un corso su cinema e giornalismo legato alla rassegna Comicon Napoli. Ma avevo un cruccio: lo scorso anno, causa intervento per il Cancro al Seno, non avevo potuto seguire alcun corso 

e per la prima volta da quando affronto le strane reazioni alla malattia, l’ordine dei giornalisti, grazie ad Anna ed a Mauro Fellico, mi ha detto che per la durata delle cure mi esenteranno dalla obbligatorietà, potrò fare quel che riesco. 

Che sollievo. E che piacere scoprire che esiste ancora l’umanità, in un mondo in cui le asl non mi concedono la 104 costringendomi a prendere un giorno di malattia per le terapie. Grazie Ordine dei Giornalisti della Campania. Grazie per la straordinariamente normale umanità.

Annunci

4 risposte a "Un ordine speciale"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...