Lavoro e solidarietà..la mia casa editrice


Buongiorno, ovunque voi siate…

Oggi vi porto nel mio magico mondo fatto di libri, storie e amori, di gialli e paesi terremotati…

Sì, terremotati..Perché la mia casa.editrice, quella per cui lavoro e per cui ho pubblicato il mio primo romanzo, ha messo in.campo una bella iniziativa, che vi incollo qui. Buona lettura…buona solidarietà

 

13 Lab Edition, l’editoria a sostegno dei paesi terremotati

 

“Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa” diceva Daniel Pennac.

E l’aforisma del celebre scrittore francese racchiude appieno l’idea alla base dell’iniziativa messa in campo dalla 13lab Edition, casa editrice italiana con sede a Poggibonsi.

Aiutare le città colpite dal terremoto nella ricostruzione con la lettura. L’invito è a chiunque ami leggere e voglia al contempo contribuire ad un atto di solidarietà per la regione Marche.

«Un piccolo gesto- si legge nel comunicato della CE- in grado di trasformare il piacere della lettura in una gara di solidarietà, per mettere la cultura a servizio dei più deboli».

Per ciascun libro acquistato dal sitowww.13labedition.it, 2 € saranno devoluti alla Regione Marche, donazione a favore dei territori colpiti dal sisma del 24 agosto 2016.

«Per questo motivo ti chiediamo di aiutarci- si legge ancora nel comunicato sul sito della casa editrice-  e di acquistare una sola copia o più copie dei nostri libri in catalogo così da dare il vostro contributo alle popolazioni terremotate. I costi di spedizione saranno tutti a nostro carico, i tempi di consegna saranno di 2 o 3 giorni dall’ ordine». Un mese dedicato alla solidarietà, dunque, per la 13 lab edition, che lascerà aperta la campagna acquisti e donazioni fino al 30 settembre, per poi pubblicare il 1 ottobre la lista dei lettori che hanno contribuito alla causa, allegando copia del bonifico con le somme raccolte.

La particolarità del gesto nasce dalla speranza per chi crede ancora in un futuro possibile per le terre colpite dal terremoto e per l’editoria stessa al contempo, in un’epoca di letture sempre più svogliate, sempre più fatte di immagini e poche parole. Un invito a fermarsi per capire che il cambiamento è possibile anche nelle piccole cose. Una doppia sfida dunque, quella lanciata dalla 13 lab, a sostegno della Regione Marche. Sfida che non può restar in alcun modo disattesa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...