Non sono stanca, ho il cancro!


Ho un marito eccezionale, di quelli che non pensereste ma si preoccupano, cercano, si informano…per me!

E così dopo il mio ennesimo “sono stanca” lui mi ha mandato un articolo, interessantissimo… sulla fatigue, che è quel senso di pesantezza e stanchezza che c’è in tutti quelli che hanno avuto un’operazione come la mia, trattamenti a parte. E allora…fiu, tiro un sospiro di sollievo e…NON SONO STANCA, HO SOLO IL CANCRO 😊

Clicca qui per leggere l’articolo da Repubblica

Annunci

Punti di vista


Mia figlia mi ha chiesto di provare un uovo sodo…ma non normale, semplice, piuttosto mi ha chiesto qualcosa di particolare. Ed ecco che è nato l’uovo pulcino con la cresta di Hamsik, capitano del Napoli. L’ho trovato per caso su un blog di cucina per bimbi, Pianeta Mamma, e mi pare che al primo tentativo sia ben riuscito. E posso mangiarlo anche io…le uova fan bene e sono alcalinizzanti. Buon pulcino Hamsik a tutti 😉 

I flagellanti

La processione dei flagellanti, Goya

Buon pomeriggio, cari amici.

Come sapete sono in Calabria e ho avuto la fortuna di conoscere un flagellante. Questo ragazzo ha voluto restare anonimo e non vuole che ci siano foto sue in atto di flagellarsi ma vi racconterò la sua storia. I flagellanti nascono in epoca Medievale in seno adi sette e movimenti religiosi (anche cluniacensi, francescani, domenicani ne erano membri). La pratica era quella di flagellarsi, colpirsi cioè ripetutamente, per espiare delle colpe proprie o altrui attraverso il dolore. 

Continue reading “I flagellanti”

Gli ho scritto


Buon pomeriggio a tutti. Spero stiate bene come sto bene io. Soffro un po’ il caldo ma per fortuna grazie alla musica e alla forza di volontà riesco a correre ogni pomeriggio per un po’ più di 20 minuti. Mi sono resa conto che riesco a correre per davvero solo quando ascolto Tiziano Ferro. È l’unico cantante italiano che amo ascoltare, per il resto sono sempre sintonizzata su Virgin Radio. E allora, con quella sfacciataggine che in tutta onestà mi ha regalato il cancro, gli ho scritto. Sì, ho scritto a Tiziano Ferro per dirgli grazie perché non è sempre facile avere la carica giusta che ti fa andare avanti anche se il fisico e la testa non ce la fanno. Chissà, magari mi risponderà…

E voi? Avete mai fatto una follia…che non vi sareste aspettata?

Vacanze

Finalmente arrivate..tanto sospirate. Son tornata in Calabria, dove vengo, innamorata, da undici anni. Da quando ho incontrato Peppe e ho conosciuto i suoi, che han casa qui.. È un posto magico, per me. Un posto in cui il tempo sembra essersi fermato. 

I giochi, le pinete, le cicale che ti accompagnano al riposo del pomeriggio.

Oggi sono scesa come di consueto, da quando nutrizionista ed oncologo me lo hanno “prescritto”, per i miei “almeno 20minuti” di camminata veloce

Continue reading “Vacanze”

Buongiorno

Oggi è decisamente un giorno no. I farmaci che mi han dato per la nevralgia hanno interagito con quelli della cura e l’incontro, che speravo fosse come quelli tra Hugh Grant e Julia Roberts, è stato invece come quelli tra Jennifer Aniston e Brad Pitt. Un disastro…e via con notte in bianco a vomitare e altro che meglio non dire 😂 Ma per aver la giusta carica…ci vuole la musica e un trucco al viso bello colorato. Perché quanto più sei giù, tanto più i colori aiutano. No? Intanto vi incollo la mia musica da carica
Tristezza, Ornella Vanoni